Sunday, 5 February 2012

Punto Nave #2

A quasi otto mesi dalla nascita di questo blog, è arrivato il momento di fare un altro breve punto sulla sua situazione. Dopo un inizio euforico e pieno di aspirazioni, circoloMarlow sta facendo suo un ritmo più pacato, ma forse a lui naturale nel dispiegare al meglio i rami delle riflessioni che contiene.

L'unico progetto dietro la sua creazione è stato quello di essere un luogo dove scambiarsi storie e guardare alle cose, anche le più semplici, sotto l'arco di uno sguardo inusuale. Grazie a Sara, Alice ed Umberto mi sento di affermare che circoloMarlow si sta rivelando all'altezza di questa idea.

A otto mesi dal primo post, circoloMarlow è diventato per me un compagno a cui depositare scoperte in momenti di piena e fonte di ispirazione quando invece c'è aridità. Aridità che, ho imparato, può cogliere in alto mare, ma che nulla incrementa in maggior misura dell'incessante quantità di informazioni in cui mi sento immerso quando sto a terra: a volte l'orizzonte primordiale delle onde, senza scampoli rocciosi in vista, è molto simile per armonia ad un giardino isolato, dove la mente si ristora.

Tra un giorno e mezzo ho un volo per Sydney, dove imbarcherò per il mio secondo contratto. Ringrazio ancora una volta tutti i lettori, chi lascia due parole e chi ha la gentilezza di scambiare un link con circoloMarlow. In particolare rivolgo un caloroso saluto a Nella di Rock Music Space e a Maria di Mari da Solcare.

Che possiate tornare spesso in questo angolo di giardino, accessibile con un wi-fi.




                                                        Niccolò.